Il vassoio del sole Montessori

Il vassoio del sole Montessori per lo studio della storia, della geografia, della biologia e per festeggiare il compleanno dei bambini

Vassoio del sole

Come primo materiale per lo studio delle stagioni, inserisco il vassoio del sole, che può essere usato in moltissime occasioni: per la celebrazione del compleanno dei bambini, in associazione al tappeto delle stagioni, per il gioco del sole e tutte le lezioni sull’importanza del sole,  ecc… Può essere realizzato in compensato, cartone o cartoncino, carta plastificata, feltro, gomma Eva. Il sole ha 12 raggi e per ogni raggio può essere incastrato il nome di un mese dell’anno.

Ho preparato questa mia versione di vassoio del sole, che ho realizzato con pannolenci e carta colorata. Per la lanterna al centro ho utilizzato questo tutorial: lanterna a stella. Il materiale pronto per la stampa si trova qui:

Continua a leggere Il vassoio del sole Montessori

Il topponcino Montessori

Il topponcino Montessori: cos’è, come e quando si usa, perché usarlo, come realizzarlo in proprio facilmente e con poca spesa.

La parola “topponcino” deriva da “toppone”, un rivestimento protettivo di più strati di tela sovrapposti e cuciti insieme, di notevole spessore, che si metteva tra il lenzuolo e il materasso nel letto dei bambini o dei malati. Il topponcino montessoriano, infatti, può essere realizzato alternando strati di ovatta di cotone a strati di mussola, come vedremo nel tutorial. Si tratta di un ausilio usato nel passato dalle madri di molte parti del mondo, e Maria Montessori ha probabilmente avuto modo di osservarne l’uso coi  neonati durante il suo soggiorno in India. Consigliatissimo nei centri per l’infanzia montessoriani, il topponcino ha oggi una grande diffusione ed è particolarmente amato, ad esempio,

Continua a leggere Il topponcino Montessori

Incastro della rana Montessori

Incastro della rana Montessori con presentazioni ed esercizi per bambini della scuola d’infanzia. Il materiale utilizzato è offerto da:

boboto logo 10
incastro della rana

Il materiale degli incastri degli animali è composto da 5 incastri principali:

– un pesce

– una tartaruga (per la classe dei rettili)

– una rana (per la classe degli anfibi)

– un cavallo (per la classe dei mammiferi)

– un uccello.

Si tratta quindi di animali tipici di una determinata classe di vertebrati.

______________________

Presentazione 1

(presentazione del materiale)

Scopo:

– introdurre i nomi delle parti del corpo caratteristiche degli animali (uno per ogni classe di vertebrati)

– dare informazioni particolari sulle diverse parti del corpo degli animali

– consentire al bambino di confrontare la morfologia degli animali con quella degli esseri umani

Presentazione

– invitiamo un bambino a lavorare con noi all’esercizio

– andiamo allo scaffale della zoologia e, se lo abbiamo a disposizione,  indichiamo il cofanetto per gli incastri degli animali:

cofanetto per gli incastri degli animali

– diciamo: “Questo è il cofanetto degli incastri degli animali, e questi sono gli incastri degli animali”

– mostriamo al bambino come prendere dal cofanetto l’incastro della rana e tenerlo correttamente per portarlo al tavolo o al tappeto

– arrivati al posto diciamo: “Questo è l’incastro della rana. Su questo incastro noi possiamo vedere le parti del corpo della rana”

–  attiriamo l’attenzione del bambino sugli incastri, e diciamo che si tratta di un materiale molto utile a tutti e che lo maneggeremo  con delicatezza e cura

– mostriamo al bambino come prendere i pezzi in modo corretto utilizzando i pomoli, per rimuoverli dalla tavola

incastro della rana 1

– prendiamo il primo incastro e posiamolo sul tappeto

incastro della rana 2

– chiediamo al bambino di rimuovere i rimanenti incastri e metterli sul tappeto

incastro della rana 3
Continua a leggere Incastro della rana Montessori

Tutorial per costruire le scatole grammaticali Montessori

Tutorial per costruire le scatole grammaticali Montessori in modo semplice e con pochissima spesa. Avevo presentato il materiale in questo articolo: LE SCATOLE GRAMMATICALI MONTESSORI,

e prima di pubblicare i vari articoli che tratteranno dell’uso di ogni scatola ho preparato qualche versione facilmente riproducibile delle scatole grammaticali e delle scatole per i cartellini dei comandi e per i cartellini di riempimento. C’è anche una versione stampabile.

scatole grammaticali DIY 55
DiY scatole grammaticali Montessori
scatole grammaticali DIY 44

__________________

Come dicevo nella presentazione dell’articolo, se per qualcuno risultasse troppo complicato realizzare il materiale, c’è la possibilità di far esercitare i bambini, con i cartellini, su “tovagliette” stampabili al posto che con le scatole. Questo è il materiale pronto, da stampare ed eventualmente plastificare:

scatole grammaticali Montessori stampabili 1
scatole grammaticali Montessori stampabili 2

PDF QUI: SCATOLE GRAMMATICALI MONTESSORI STAMPABILI

_____________________________________

COSTRUIRE LE SCATOLE GRAMMATICALI

Materiale occorrente:

– del cartoncino abbastanza robusto, anche di recupero

– carta o cartoncino di medio spessore nei colori: marrone chiaro, nero, marrone scuro, rosso, viola, rosa, verde, giallo ed azzurro

– forbici, taglierino, matita e righello, colla vinilica e colla stick, mollette da bucato

– cartamodelli per i moduli che si ripetono in ogni scatola, tutti delle stesse dimensioni. Ne ho preparati in due versioni, come spiegherò meglio di seguito:

modello scatole grammaticali

e infine le etichette da incollare nei vari scompartimenti delle scatole grammaticali; a me piacciono quelli in corsivo, ma ne ho preparate tre versioni tra le quali potete scegliere a vostro gusto:

etichette per scatole grammaticali Montessori

___________

TUTORIAL

scatole grammaticali DIY 28

La SCATOLA GRAMMATICALE 1 presenta due scomparti piccoli (che ospiteranno i cartellini delle parti del discorso) ed uno scomparto più grande, che ospiterà i cartellini della frase.

La SCATOLA GRAMMATICALE 2 ha due scomparti piccoli (articolo, nome, aggettivo) ed uno scomparto più grande.

I cartellini delle parti del discorso che ho preparato io misurano 5 cm x 2,5 (anche se Maria Montessori indicava una misura 5 x 3,5); per questo i miei scomparti piccoli misurano 7 x 4 cm.

Per offrire varie opzioni nella realizzazione delle scatole grammaticali, ho preparato la prima sul modello delle scatole originali proposte da Maria Montessori, e la seconda con il fondo degli scomparti obliquo, come oggi si trovano in commercio.

Nel cartamodello trovate tutte e due le versioni, potete scegliere quella che preferite ed utilizzarla per realizzare tutte le vostre otto scatole grammaticali.

COME SI FA

Fatta la prima scatola, le altre si costruiscono nello stesso modo: cambia soltanto il numero di elementi da combinare.

Per prima cosa riportate il modello scelto sul cartone e ritagliate (per la prima scatola 2 elementi identici):

scatole grammaticali DIY 1

Il trucco per ottenere pieghe perfette del cartone e del cartoncino, è sempre quello di tracciare le linee di piegatura col taglierino, tenuto naturalmente molto leggero:

scatole grammaticali DIY 2
scatole grammaticali DIY 3
scatole grammaticali DIY 4

Dopo aver piegato i due elementi, incollateli tra loro con la colla vinilica e fate asciugare con l’aiuto di una molletta (da carta o anche da bucato). Poi incollate il fondo su una base di cartoncino, ritagliate a filo intorno alle scatoline, e sul retro prevedete un’aggiunta di 4 cm + 2 cm per il bordo, da piegare verso l’alto:

scatole grammaticali DIY 5
scatole grammaticali DIY 6
scatole grammaticali DIY 7
scatole grammaticali DIY 8
scatole grammaticali DIY 9

Ritagliate una lunga striscia alta 2 cm ed incollatela come bordo tutto intorno alla vostra scatola:

scatole grammaticali DIY 10
scatole grammaticali DIY 11
scatole grammaticali DIY 12

Quando asciutta, non resterà che ritagliare le etichette ed applicarle con la colla da carta:

scatole grammaticali DIY 13
scatole grammaticali DIY 14

Potete lasciare la vostra scatola grammaticale 1 così, oppure rivestire il fondo dei vari scompartimenti con carta o cartoncino del colore corrispondente.

Questa è la scatola grammaticale 1 con il suo materiale di corredo:

scatole grammaticali DIY 45
Continua a leggere Tutorial per costruire le scatole grammaticali Montessori

Biglietto di auguri per l’anno nuovo

Biglietto di auguri per l’anno nuovo con rametti di vischio: tutorial e modello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Baciarsi sotto il vischio è una tradizione legata a tutto il periodo natalizio; in Italia e Francia, in particolare, i baci sotto il vischio si scambiano a Capodanno. Se vuoi saperne di più di questa tradizione, puoi leggere qui:

Biglietto di auguri per l'anno nuovo con rametti di vischio: tutorial e modello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Materiale occorrente:

– cartoncino o carta colorata verde e bianca

– matita verde scuro e nera

– carta a scelta per lo sfondo e il biglietto

– un nastrino rosso o del colore che preferite

– forbici, colla da carta, eventualmente pinzatrice

– cartamodello

Cartamodello:

Questo è il cartamodello per i rametti di vischio da ritagliare:

Biglietto di auguri per l'anno nuovo con rametti di vischio: tutorial e modello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Come si fa:

Scegliete la carta che desiderate usare per lo sfondo e ritagliate nel cartoncino verde i due rametti di vischio, seguendo il cartamodello:

vischio 32 1
Continua a leggere Biglietto di auguri per l’anno nuovo

Rametto di vischio per baci tutorial e pdf

Rametto di vischio per baci tutorial con cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Baciarsi sotto il vischio è una tradizione legata a tutto il periodo natalizio; in Italia e Francia, in particolare, i baci sotto il vischio si scambiano a Capodanno. Se vuoi saperne di più di questa tradizione, puoi leggere qui:

Rametto di vischio per baci tutorial e pdf

Rametto di vischio per baci – materiale occorrente:

carta seta o pannolenci verde

perline bianche

un nastrino rosso

forbici

pinzatrice

colla a caldo (o altra colla, per fissare le perline)

cartamodello.

Rametto di vischio per baci – cartamodello:

Questo è il cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf:

Rametto di vischio per baci tutorial e pdf

Rametto di vischio per baci – come si fa:

Ritagliate le tre parti del cartamodello e riportatele sulla carta o sul pannolenci scelto:

vischio 5 1

e ritagliate i tre elementi:

vischio 5 2
Continua a leggere Rametto di vischio per baci tutorial e pdf

Rametto di vischio di carta tutorial

Rametto di vischio di carta tutorial con cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Baciarsi sotto il vischio è una tradizione legata a tutto il periodo natalizio; in Italia e Francia, in particolare, i baci sotto il vischio si scambiano a Capodanno. Se vuoi saperne di più di questa tradizione, puoi leggere qui:

Rametto di vischio di carta tutorial con cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Rametto di vischio di carta – materiale occorrente:

carta colorata in due toni diversi di verde

perline bianche o pasta modellabile bianca

un nastrino

forbici

colla

cartamodello.

Rametto di vischio di carta – cartamodello:

Questo è il cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf:

Rametto di vischio di carta tutorial con cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Rametto di vischio di carta – come si fa:

Ritagliate il cartamodello e riportatelo sul primo foglio di carta verde scelto. Decorate con un nastro in alto:

vischio 3 1
Continua a leggere Rametto di vischio di carta tutorial

Mazzolino di vischio di carta tutorial

Mazzolino di vischio  di carta tutorial con cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Baciarsi sotto il vischio è una tradizione legata a tutto il periodo natalizio; in Italia e Francia, in particolare, i baci sotto il vischio si scambiano a Capodanno. Se vuoi saperne di più di questa tradizione, puoi leggere qui:

Mazzolino di vischio di carta tutorial con cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Mazzolino di vischio  di carta – Materiale occorrente:

carta in vari toni di verde

perline bianche

un nastro

forbici

colla a caldo per fissare le perline

pinzatrice

cartamodello

Mazzolino di vischio  di carta – Cartamodello:

vischio cartamodello 31Mazzolino di vischio di carta tutorial con cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.
https://www.lapappadolceshop.it/prodotto/cartamodelli-per-foglie-di-vischio/

Mazzolino di vischio  di carta – come si fa:

ritagliate le tre parti del cartamodello, riportele su su sei fogli di carta verde e riitagliate, in modo da ottenere sei rametti di vischio. Con la pinzatrice fissate i tre elementi che compongono ogni rametto, così:

vischio 3 7
Continua a leggere Mazzolino di vischio di carta tutorial

Palla di vischio per baci di Capodanno

Palla di vischio per baci di Capodanno di carta, con tutorial e cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Baciarsi sotto il vischio è una tradizione legata a tutto il periodo natalizio; in Italia e Francia, in particolare, i baci sotto il vischio si scambiano a Capodanno. Se vuoi saperne di più di questa tradizione, puoi leggere qui:

Palla di vischio per baci di Capodanno di carta, con tutorial e cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Rametto di vischio di carta – materiale occorrente:

carta colorata in vari toni diversi di verde

carta bianca

una pallina dell’albero di Natale

forbici

colla

cartamodello.

Rametto di vischio di carta – cartamodello:

Questo è il cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf:

Palla di vischio per baci di Capodanno di carta, con tutorial e cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Rametto di vischio di carta – come si fa:

Ritagliate le varie parti del cartamodello e riportate sulla carta colorata: le foglie e i rametti per le bacche, in bianco i grappolini di bacche:

Continua a leggere Palla di vischio per baci di Capodanno

Vetrofania natalizia

Vetrofania natalizia con tutorial e cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Vetrofania natalizia

Materiale occorrente:

carta velina colorata

un foglio di cartoncino colorato

un foglio trasparente di carta da lucido

forbici e taglierino

colla da carta

cartamodello.

Cartamodello:

Vetrofania natalizia

pdf qui:

_________________________________________

Come si fa:

per prima cosa ritagliate la cornice nel cartoncino colorato:

Continua a leggere Vetrofania natalizia

Pallina per l’albero di Natale

Pallina per l’albero di Natale realizzata in cartoncino colorato e carta velina, con tutorial e cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

pallina per albero di Natale 8

Materiale occorrente:

cartoncino colorato

carta velina colorata

colla da carta

forbici e taglierino

cartamodello

Cartamodello:

carta pallina 1 14

pdf qui:

__________________________________

Come si fa:

riportate il cartamodello sul cartoncino colorato:

pallina per albero di Natale 1
Continua a leggere Pallina per l’albero di Natale

Addobbi natalizi fai da te PALLINA PER L’ALBERO DI NATALE

Addobbi natalizi fai da te – pallina per l’albero di Natale realizzata in cartoncino colorato e carta velina, con tutorial e cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Addobbi natalizi fai da te

Materiale occorrente:

cartoncino colorato

carta velina colorata

forbici e taglierino

colla da carta

cartamodello

Cartamodello:

carta pallina 2 15

pdf qui:

_______________________________

Come si fa:

riportate il cartamodello sul cartoncino:

pallina trasparente B 1

e ritagliate. Iniziate poi ad incollare sul retro la carta velina colorata, così:

pallina 2 54
Continua a leggere Addobbi natalizi fai da te PALLINA PER L’ALBERO DI NATALE

Addobbi natalizi fai da te NATIVITA’ STILIZZATA

Addobbi natalizi fai da te NATIVITA’ STILIZZATA per decorare l’albero di Natale o per le finestre, con tutorial e cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Addobbi natalizi fai da te

Materiale occorrente:

cartoncino colorato

carta velina colorata

forbici e taglierino

colla da carta

cartamodello

Cartamodello:

Addobbi natalizi fai da te

pdf qui:

Come si fa:

è molto semplice. Ritagliate la sagoma nel cartoncino:

Addobbi natalizi fai da te

riportate e ritagliate nella carta veline le varie parti della sagoma da riempire:

natività 2
Continua a leggere Addobbi natalizi fai da te NATIVITA’ STILIZZATA

SANTA LUCIA coroncina con candele

SANTA LUCIA coroncina con candele in cartoncino colorato, con tutorial e cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

Il 13 dicembre, giorno di Santa Lucia, nelle scuole steineriane c’è la bellissima tradizione di fare coi bambini le candele di cera d’api. Anche in famiglia si possono svolgere varie attività che ricordino la luce nel buio dell’inverno, e l’avvicinarsi della grande festa del Natale. Si possono fare o decorare le candele, preparare un centrotavola speciale, confezionare corone di Santa Lucia… Su questa e altre tradizioni puoi leggere vario materiale nel sito.

corona per santa Lucia 7

Materiale occorrente:

cartoncino bianco, verde, rosso, arancio e giallo

matita

forbici

colla da carta o pinzatrice

cartamodello (se volete)

Cartamodello:

carta santa lucia 22

Come si fa:

preparate una striscia col cartoncino verde (eventualmente unendo più strisce tra loro) e chiudetela ad anello sulla misura della testa del bambino:

corona per santa Lucia 6
Continua a leggere SANTA LUCIA coroncina con candele

DECORAZIONI NATALIZIE stelline di cartoncino

DECORAZIONI NATALIZIE stelline di cartoncino molto semplici e veloci da realizzare, possono essere utilizzare per decorare l’albero di Natale o per realizzare mobiles e festoni natalizi, per decorare i pacchetti regalo, ecc…

DECORAZIONI NATALIZIE stelline di cartoncino

Questo è lo schema delle piegature e dei tagli da praticare sulle strisce di cartoncino:

stelline di cartoncino 0

Se non volete usare lo schema, dividete in 5 parti la striscia di cartone (piegature) più un pezzettino che fungerà da linguetta per incollare. Poi praticate i tagli lungo la striscia a distanza regolare: due tagli in alto per il primo e il secondo segmento, uno in alto e uno in basso nel segmento centrale, due in basso nei segmenti quattro e cinque.

stelline di cartoncino 1

Fate le cinque piegature richieste lungo la striscia:

stelline di cartoncino 2
Continua a leggere DECORAZIONI NATALIZIE stelline di cartoncino

Decorazioni natalizie ANGELO TRASPARENTE

ANGELO TRASPARENTE di carta velina per decorare le finestre a casa e a scuola, con tutorial passo passo e modello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

angelo trasparente

Materiale occorrente:

carta velina bianca e gialla

forbici e taglierino

colla da carta

cartamodello

Cartamodello:

il cartamodello è numerato perchè nelle due pagine dopo questa troverete le varie parti, se volete, da ritagliare una ad una:

angelo trasparente

pdf qui:

Come si fa:

ritagliate tutte le parti che compongono l’angelo; le parti 1, 2, 3, 13 e 14 in giallo, tutte le altre in bianco:

angelo trasparente 1
angelo trasparente 2

e assemblatele tra loro, semplicemente aiutandovi con l’immagine o seguendo il modello della prima pagina. Io ho cominciato unendo le ali tra loro con un goccio di colla:

Decorazioni natalizie
Continua a leggere Decorazioni natalizie ANGELO TRASPARENTE

DECORAZIONI NATALIZIE quadretto trasparente

DECORAZIONI NATALIZIE – quadretto trasparente in cartoncino e carta velina colorata, con tutorial e cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

natività-18

Materiale occorrente:

cartoncino scuro (marrone, nero, blu, grigio)

carta velina di vari colori

cartamodello

Cartamodello:

natività modello 20

pdf qui:

 Come si fa:

Riportate il cartamodello sul cartoncino e ritagliatelo con forbici e taglierino:

natività 8

Poi riportate via via le tracce tratteggiate del cartamodello sulla carta velina, ritagliatela ed incollatela alla sagoma di cartoncino. Io ho iniziato con le due fasce blu in alto:

natività 9

poi ho applicato su tutta la sagoma, sul retro, la velina azzurra:

Continua a leggere DECORAZIONI NATALIZIE quadretto trasparente

Vetrofania natalizia SAN NICOLA

Vetrofania natalizia – SAN NICOLA, con tutorial e cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf. San Nicola si festeggia il 6 dicembre, e per tradizione porta piccole merende e regalini nelle scarpe dei bambini. Nel sito puoi trovare racconti, canti, informazioni varie, tutorial per realizzare un san Nicola in lana cardata, vetrofanie e molto altro ancora…

vetrofania-San-Nicola-9

Materiale occorrente:

carta velina rossa e bianca

carta colorata rossa, arancio e gialla

un foglio di carta da lucido trasparente

colla da carta

forbici e taglierino

cartamodello

Cartamodello:

Vetrofania natalizia

pdf qui:

_______________________

Come si fa:

Fermate sul cartamodello il foglio di carta da lucido:

vetrofania San Nicola 1

Ritagliare e incollare sul foglio trasparente la parte in carta rossa:

vetrofania San Nicola 2
Continua a leggere Vetrofania natalizia SAN NICOLA

San Nicola – vetrofania

San Nicola – vetrofania di cartoncino e carta velina, con tutorial e cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

San Nicola 11

Materiale occorrente:

cartoncino scuro (marrone, nero, blu, grigio)

carta velina azzurra, blu, turchese, rossa, bianca e gialla

forbici e taglierino

colla da carta

cartamodello

Cartamodello:

carta san nicola grande 17

pdf qui:

_____________________________

Come si fa:

ritagliate la sagoma nel cartoncino:

San Nicola 1

incollate sul retro della sagoma un foglio di carta velina azzurra:

San Nicola 2

ritagliate sul rovescio le finestre:

San Nicola 3

e incollate su ognuna la velina gialla:

San Nicola 4

quindi procedete a “colorare” le nuvole nei cielo, utilizzando carta velina azzurra, blu e turchese, seguendo il cartamodello:

Continua a leggere San Nicola – vetrofania

Addobbi natalizi fai da te STELLINA

Addobbi natalizi fai da te – STELLINA realizzata con cartoncino colorato e carta velina: tutorial e cartamodello scaricabile e stampabili gratuitamente in formato pdf.

Addobbi natalizi fai da te

Materiale occorrente:

carta velina colorata

cartoncino colorato

forbici e taglierino

colla da carta

cartamodello

Cartamodello:

carta stella 18

pdf qui:

___________________________

Come si fa:

ritagliate la sagoma della stella, eventualmente ingrandendo o rendendo più piccolo il cartamodello, nel cartoncino colorato:

stellina trasparente 1

e incollate le veline colorate seguendo il vostro gusto personale, evitando soltanto che le varie veline si sovrappongano tra loro:

Continua a leggere Addobbi natalizi fai da te STELLINA

Vetrofania natalizia PRESEPE

Vetrofania natalizia PRESEPE trasparente realizzato con cartoncino e carta velina, con tutorial e cartamodello scaricabile e stampabile gratuitamente in formato pdf.

natività-trasparente-47

Materiale occorrente:

cartoncino scuro

carta velina colorata

forbici e taglierino

colla da carta

cartamodello

Cartamodello:

Vetrofania natalizia

pdf qui:

_____________________________

Come si fa:

ritagliate la sagoma nel cartoncino:

maria 34

poi procedete ritagliando la carta velina colorata ed incollandola alla sagoma. Io ho iniziato con l’azzurro, così:

maria 35
natività trasparente 36

poi con le due strisce turchesi in alto:

Continua a leggere Vetrofania natalizia PRESEPE

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 6

QUADRO TRASPARENTE 6 con modelli scaricabili e stampabili gratuitamente in formato pdf. Il quadretto può essere messo alla finestra, davanti ad una candelina, oppure può essere inserito in una lanterna di cartone.

trasparente 61

Questo è il disegno a contorni, se preferite ritagliare il quadro dal cartonicino nero (le parti tratteggiate sono indicazioni per il ritaglio e lo strappo delle veline colorate):

trasparente 616

Questa è la sagoma in nero, già pronta per la stampa e il ritaglio:

trasparente 614

pdf qui:

Dopo aver ritagliato il quadro, potete utilizzare lo schema a tratteggio per le veline:

trasparente 62

Io ho preparato prima le lanterne, e poi i tre cerchi concentrici della luce:

trasparente 63
trasparente 64
trasparente 65
trasparente 66

poi ho preparato le stelle e la luna:

Continua a leggere Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 6

Lanterna di carta per San Martino

Lanterna di carta per San Martino in due versioni, una più semplice e una un po’ più elaborata, con tutorial fotografico e modello stampabile gratuitamente in formato pdf. E’ un altro classico della scuola steineriana, dopo la lanterna di cartapesta e la lanterna a stella.

Entrambe le versioni sono di grande effetto e richiedono pochissimo tempo per la realizzazione.

lanterna di carta 22
lanterna di carta 42

_____________________________

Prima versione

lanterna di carta 2

Se anche non volete usare il modello, si tratta come vedete di piegare un margine superiore e laterale destro di circa 2 cm per chiudere la lanterna, e di un margine inferiore più largo per la base. Quindi si divide in foglio in quattro parti uguali (escluso il margine) e si tracciano le diagonali di ogni rettangolo ottenuto:

lanterna di carta 5

Le linee in rosso sono da tagliare:

lanterna di carta 6

tutte le altre linee da piegare:

lanterna di carta 7
lanterna di carta 8
lanterna di carta 9
lanterna di carta 10
Continua a leggere Lanterna di carta per San Martino

Decorazioni natalizie – un mobile di cartoncino

Decorazioni natalizie – un mobile di cartoncino con abeti tridimensionali, stelle e cuori. Il tutorial fotografico è completato dai modelli scaricabili gratuitamente in formato pdf.

Decorazioni natalizie - un mobile di cartoncino
Decorazioni natalizie 1

Il mobile è formato da 6 abeti (per ogni abete tagliare 4 forme), una stella grande (tagliare 2 forme), 5 stelle piccole (tagliare 10 forme) e 3 cuori (tagliare 6 forme):

mobile natalizio 8

Gli abeti possono essere tagliati 4 a 4: formate un “libretto” di 4 fogli di carta verde piegati a metà e infilati uno nell’altro. Copiare il modello facendolo combaciare con la metà piegata e ritagliare:

mobile natalizio 1
mobile natalizio 2

Per ogni alberello incollare così le  4 sagome una sull’altra:

mobile natalizio 3
mobile natalizio 4

Poi aprire e incollare l’ultima mezza sagoma sulla prima mezza:

mobile natalizio 5
mobile natalizio 6

Questo è un alberello aperto:

Decorazioni natalizie - un mobile di cartoncino

Per comporre il mobile seguite questo schema: nel filo centrale stella grande (una davanti e una dietro il filo, per tutte le stelle e i cuori), abete, cuore, stella piccola, abete; nei due fili a destra e sinistra del filo centrale: stella piccola, abete, cuore; nei fili esterni stella piccola e abete:

Continua a leggere Decorazioni natalizie – un mobile di cartoncino

Lanterna per San Martino con sagome ritagliate

Lanterna per San Martino con sagome ritagliate (3)

Lanterna per San Martino con sagome ritagliate disponibili per il download e la stampa gratuitamente in formato pdf.

Questo è il disegno a contorni, se preferite riportare la sagoma sul cartoncino nero e poi ritagliarla:

Lanterna per San Martino con sagome ritagliate (2)

Queste sono le sagome già pronte per la stampa e il ritaglio:

Lanterna per San Martino con sagome ritagliate (3)

pdf qui:

Lanterna per San Martino con sagome ritagliate (4)
Continua a leggere Lanterna per San Martino con sagome ritagliate

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 1

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 1 con modelli scaricabili e stampabili gratuitamente in formato pdf. Il quadretto può essere messo alla finestra, davanti ad una candelina, oppure può essere inserito in una lanterna di cartone.

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 1

Questo è il disegno a contorni, se preferite ritagliare il quadro dal cartonicino nero (le parti tratteggiate sono indicazioni per il ritaglio e lo strappo delle veline colorate):

trasparente 1trasparente 1 ridimens

Questa è la sagoma in nero, già pronta per la stampa e il ritaglio:

bianconero5trasparente 1 ridimens

pdf qui:

Dopo aver ritagliato il quadro, potete utilizzare lo schema a tratteggio per le veline:

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 1
Continua a leggere Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 1

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 3

 

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 3 con modelli scaricabili e stampabili gratuitamente in formato pdf. Il quadretto può essere messo alla finestra, davanti ad una candelina, oppure può essere inserito in una lanterna di cartone.

trasparente 35

Questo è il disegno a contorni, se preferite ritagliare il quadro dal cartonicino nero (le parti tratteggiate sono indicazioni per il ritaglio e lo strappo delle veline colorate):

trasparente 34

Questa è la sagoma in nero, già pronta per la stampa e il ritaglio:

trasparente 32
Continua a leggere Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 3

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 2

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 2 con modelli scaricabili e stampabili gratuitamente in formato pdf. Il quadretto può essere messo alla finestra, davanti ad una candelina, oppure può essere inserito in una lanterna di cartone.

trasparente 25

Questo è il disegno a contorni, se preferite ritagliare il quadro dal cartonicino nero (le parti tratteggiate sono indicazioni per il ritaglio e lo strappo delle veline colorate):

trasparente 24

Questa è la sagoma in nero, già pronta per la stampa e il ritaglio:

trasparente 22

pdf qui:

Continua a leggere Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 2

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 4

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 4 con modelli scaricabili e stampabili gratuitamente in formato pdf. Il quadretto può essere messo alla finestra, davanti ad una candelina, oppure può essere inserito in una lanterna di cartone.

trasparente 45

Questo è il disegno a contorni, se preferite ritagliare il quadro dal cartonicino nero (le parti tratteggiate sono indicazioni per il ritaglio e lo strappo delle veline colorate):

trasparente 44

Questa è la sagoma in nero, già pronta per la stampa e il ritaglio:

trasparente 42

pdf qui:

Continua a leggere Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 4

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 5

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 5 con modelli scaricabili e stampabili gratuitamente in formato pdf. Il quadretto può essere messo alla finestra, davanti ad una candelina, oppure può essere inserito in una lanterna di cartone.

trasparente 55

Questo è il disegno a contorni, se preferite ritagliare il quadro dal cartonicino nero (le parti tratteggiate sono indicazioni per il ritaglio e lo strappo delle veline colorate):

trasparente 54

Questa è la sagoma in nero, già pronta per la stampa e il ritaglio:

trasparente 52

pdf qui:

Continua a leggere Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE 5

Castello dei mostri per Halloween

Castello dei mostri per Halloween – Un tutorial passo passo per creare il castello di mostri. Mentre i bambini più grandi possono cimentarsi anche nel ritaglio dei dettagli, i più piccoli si divertiranno tantissimo a ritagliare i contorni, ricalcare, incollare, e soprattutto ad inventare i mostruosi abitanti del castello.

castello di mostri 0 - 600

Materiale occorrente

un cartoncino nero per il castello, carta e cartoncino colorati a scelta per sfondo e decorazioni

forbici e taglierino

colla da carta

un pastello a cera e un foglio di carta bianca da stampante, se si vuole ricalcare la sagoma dal monitor del computer, oppure potete stampare la sagoma che ho preparato in formato pdf

pennarelli o pastelli a scelta per disegnare i mostri

Come si fa

Per prima cosa bisogna preparare la sagoma del castello, disegnandola da sé, oppure utilizzando un modello (in rete se ne trovano davvero tantissimi) stampandolo o ricalcandolo con un pastello a cera dal monitor del computer:

se volete utilizzare il mio, è questo:

____________________________

Riportiamo poi la sagoma sul cartoncino nero. Anche i bambini più piccoli possono riuscirci calcando le linee con una penna a sfera sulla sagoma, in modo tale che i segni restino impressi sul cartoncino nero:

Continua a leggere Castello dei mostri per Halloween

Sagome Halloween – una raccolta di 100 e più modelli gratuiti

Sagome Halloween – una raccolta di 100 e più modelli gratuiti da stampare, scaricare, o ricalcare direttamente da monitor con un pastello a cera e carta bianca. Le sagome sono molto utili per realizzare decorazioni per la casa e la scuola, per confezionare dolci e merende, per predisporre coi bambini attività di ritaglio della carta e progetti artistici di collage, pittura, per allestire spettacoli col teatrino delle ombre, ecc…

Sagome Halloween

Questi sono alcuni esempi di utilizzo presenti nel sito. Puoi trovare molto altro dando un’occhiata ai links in fondo alla pagina. Se vuoi, puoi aggiungere il tuo link o la tua idea, mi farà molto piacere.

halloween silhouettes 112

Mentre per i ritagli più complicati e che richiedono l’uso di sottomano e taglierino possiamo rivolgerci solo ai bambini più grandi, possiamo invece preparare il lavoro anche per i bambini più piccoli, facendoli lavorare al ricalco delle sagome sul cartoncino, al ritaglio dei contorni esterni con le forbici, e naturalmente per tutti gli utilizzi che vorranno fare delle sagome ritagliate.

castello di mostri 2 - 600

Sappiamo quanta importanza rivesta, ad esempio nella didattica montessoriana, coinvolgere i bambini piccoli in attività di vita pratica, tra i quali c’è appunto l’uso delle forbici e il ritaglio della carta.  Il vero scopo degli esercizi di vita pratica è aiutare i bambini a sviluppare le loro abilità motorie e la coordinazione occhio-mano: abilità fondamentali per lo sviluppo cognitivo. Anche le attività di vita pratica vanno presentate, proprio come si fa con qualsiasi altro esercizio, e le attrezzature devono essere accessibili al bambino, in modo tale che lui possa scegliere di dedicarvisi liberamente quando lo desidera. Per la presentazione le regole d’oro sono sempre chiarezza, semplicità e concisione… spesso basta solo mostrare l’esempio in silenzio… (Per approfondire: Gli esercizi di vita pratica nella didattica Montessori).

castello di mostri 3 - 600

Se anche voi avete a cuore il risparmio delle cartucce di inchiostro della stampante, sia per motivi economici che ecologici, un modo semplice di ricavare le sagome che vi servono può essere questo:

castello di mostri 1 - 600

Ed ecco la raccolta

Sagome Halloween – una raccolta di 100 e più modelli gratuiti

halloween silhouettes1
1

 1. gatto di strega, qui  (apri il link e clicca su silhouette templates)

halloween silhouettes 2
2

2. zucca, qui  (apri il link e clicca su silhouette templates)

3
3

3. topi, qui  (apri il link e clicca su silhouette templates)

4
4

4. gufo, qui  (apri il link e clicca su silhouette templates)

5
5

5. pipistrello,  qui

Sagome Halloween
6

6. bosco e pipistrelli,  qui

7
7
Continua a leggere Sagome Halloween – una raccolta di 100 e più modelli gratuiti

Attività per Halloween QUADRETTI CON SAGOME DI CARTONCINO

Attività per Halloween QUADRETTI CON SAGOME DI CARTONCINO un progetto molto semplice e che darà grande soddisfazione ai bambini, abbinando il disegno, l’attività di ritaglio della carta, e la pittura.

Attività per Halloween

Le sagome possono essere preparate a partire da un disegno vostro o del bambino. Se non vi sentite abbastanza abili nel disegno, in rete trovate tantissime immagini già pronte; se può esservi utile ho raccolto qui un po’ di links a risorse gratuite: Sagome Halloween – una raccolta di 100 e più modelli gratuiti.

Se anche voi avete a cuore il risparmio delle cartucce di inchiostro della stampante, sia per motivi economici che ecologici, un modo semplice di ricavare le sagome che vi servono può essere questo:

castello di mostri 1 - 600

Mentre per i ritagli più complicati e che richiedono l’uso di sottomano e taglierino possiamo rivolgerci solo ai bambini più grandi, possiamo invece preparare il lavoro anche per i bambini più piccoli, facendoli lavorare al ricalco delle sagome sul cartoncino ed al ritaglio dei contorni esterni con le forbici…

Come si fa

Scelta e disegnata su carta leggera (anche vecchi fogli da stampante) la sagoma che vogliamo realizzare, i bambini possono riportarla sul cartoncino scuro, semplicemente pressando i contorni con una penna a sfera:

Lavoretti per Halloween TEATRINO DELLE OMBRE

e poi passare al ritaglio dei contorni esterni con le forbici:

Lavoretti per Halloween TEATRINO DELLE OMBRE

I bambini più grandi possono provvedere da soli al ritaglio col taglierino anche dei particolari interni della sagoma, per i più piccoli dovrà intervenire l’adulto:

Attività per Halloween

Prepariamo una bella pittura di sfondo, qualcosa di notturno e un po’ magico…

Attività per Halloween

incolliamo la sagoma ritagliata:

Continua a leggere Attività per Halloween QUADRETTI CON SAGOME DI CARTONCINO

Tutorial pop up 29

Tutorial pop up 29  – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop up 31 6
pop up 29 5
pop up 31 6
pop up 31 6

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 29

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Riportate il modello sulla carta scelta (salvo diversa indicazione, sul diritto) e ritagliate i vari elementi. Procedete con le piegature “a monte” e “a valle” come indicato nel modello.

Continua a leggere Tutorial pop up 29

Tutorial pop up 30

Tutorial pop up 30  – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop up 31 6
pop up 30 14
pop up 31 6
pop up 31 6

Tutti i tutorial in programma sono questi:

li potrai trovare qui

___________________________

tutorial pop up 30

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 30

Tutorial pop up 31

Tutorial pop up 31  – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop up 31 6
pop up 31 1
pop up 31 6
pop up 31 6

Tutti i tutorial in programma sono questi:

li potrai trovare qui

___________________________

tutorial pop up 31

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Riportate il modello sulla carta scelta (salvo diversa indicazione, sul diritto) e ritagliate i vari elementi. Procedete con le piegature “a monte” e “a valle” come indicato nel modello. Prepariamo poi l’elemento 1, che è la leva interna che serve a tenere in forma il cilindro, incollando H1 su H2 ed H2 su H3, così:

Continua a leggere Tutorial pop up 31

Tutorial pop up 23

Tutorial pop up 23 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop up 23 8

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

Tutorial pop up 23

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 23

Tutorial pop up 24

Tutorial pop up 24 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop up 31 6
pop up 31 6
pop up 31 6
pop up 31 6

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 24

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 24

Tutorial pop up 8

Tutorial pop up 8 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop-up-8-3

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 8

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 8

Tutorial pop up 25

Tutorial pop up 25 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop up 31 6
pop up 25 12
pop up 31 6
pop up 31 6

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 25

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 25

Tutorial pop up 9

Tutorial pop up 9 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

tutorial pop up 9 (3)

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 9

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 9

Tutorial pop up 26

Tutorial pop up 26 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop up 31 6
pop up 26 7
pop up 31 6
pop up 31 6

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 26

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 26

Tutorial pop up 10

Tutorial pop up 10 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

tutorial pop up 10

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 10

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 10

Tutorial pop up 11

Tutorial pop up 11 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop-up-1136

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 11

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 11

Tutorial pop up 12

Tutorial pop up 12 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop-up-12-15

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 12

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 12

Tutorial pop up 13

Tutorial pop up 13 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop up 13 9

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 13

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 13

Tutorial pop up 14

Tutorial pop up 14 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop up 14 9

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 14

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 14

Tutorial pop up 15

Tutorial pop up 15 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

Tutorial pop up 15

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 15

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 15

Tutorial pop up 16

Tutorial pop up 16 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

Tutorial pop up 16

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 16
tutorial pop up 16 (2)

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 16

Tutorial pop up 17

Tutorial pop up 17 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

Tutorial pop up 17

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 17

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 17

Tutorial pop up 18

Tutorial pop up 18 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

Tutorial pop up 18

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 18

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 18

Tutorial pop up 19

Tutorial pop up 19 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop up 19 13

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 19

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 19

Tutorial pop up 20

Tutorial pop up 20 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop up 20 15

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 20

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 20

Tutorial pop up 21

Tutorial pop up 21 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop up 21 16

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

ScreenHunter_2

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 21

Tutorial pop up 6

Tutorial pop up 6  – questo è un meccanismo pop up semplice e di grande effetto, che non necessita di cartamodello.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

Tutorial pop up 6

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

Le piegature richieste sono due piegature “a monte”:

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Riportate su un foglio la misura della pagina:

pop up 6 1

e ritagliatelo in modo che risulti un po’ più piccolo della pagina, e con due linguette sporgenti, così:

pop up 6 2
pop up 6 3
Tutorial pop up 6

piegate le linguette, entrambe così:

pop up 6 5

poi incollate così la linguetta in alto, sulla pagina di sinistra:

Continua a leggere Tutorial pop up 6

Tutorial pop up 7

Tutorial pop up 7 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

tutorial pop up 7

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 7

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 7

Tutorial pop up 1

Tutorial pop up 1 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figure di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

tutorial pop up 1 12

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 1

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 1

Tutorial pop up 2

Tutorial pop up 2 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figura di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

Tutorial pop up 2

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 2

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

matita

Continua a leggere Tutorial pop up 2

Tutorial pop up 3

Tutorial pop up 3 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figura di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

Tutorial pop up 3

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 3

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 3

Tutorial pop up 4

Tutorial pop up 4 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figura di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop up 4 8

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 4

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 4

Tutorial pop up 5

Tutorial pop up 5 – modello pdf scaricabile e stampabile gratuitamente e istruzioni per realizzare pagine pop up  coi bambini. Si tratta delle figura di base, da personalizzare a piacere aggiungendo elementi e decorazioni.

Per realizzare i modelli io ho usato la nostra carta marmorizzata,

ma per tutti i pop up la carta migliore è il cartoncino lucido, che è resistente e scivola bene.

pop up 517

Tutti i tutorial in programma sono questi:

___________________________

tutorial pop up 5

______________________________

MATERIALE OCCORRENTE

carta

cartamodello, da ingrandire a piacere (se volete)

forbici e taglierino

colla da carta

matita

COME SI FA

Continua a leggere Tutorial pop up 5

Bambola di carta – free download e tutorial

Bambola di carta – è uno dei giochi più diffusi vestire e animare le bambole di carta. I bambini, giocando, hanno la possibilità di esercitarsi col ritaglio, il disegno, e di utilizzare la propria abilità di progettazione.

Questa è la bambola:

bambola di carta

potete scegliere la sagoma da far completare dal bambino, oppure la bambolina pronta. Sono in pdf e pronti per la stampa nella dimensione corretta:

Prima di ritagliarle, consiglio di incollarle ad un cartoncino.

Per queste bamboline, che sono le prime che pubblico, ho scelto la soluzione più classica: vestiti e accessori si applicano piegando le linguette. Esistono però tantissime altre possibilità quali utilizzare piccoli magneti, velcro, incastri di cartone, ecc…

Se desiderate la bambolina può stare anche “in piedi”: basterà disegnare intorno ai piedi la base, da ripiegare poi sul retro. Trovate un po’ di idee e links in fondo all’articolo.

Per  iniziare questi elementi:

bambola di carta

Potete stamparli sia nella versione senza linguette e scollo, sia nella versione già pronta, qui. La dimensione è quella adatta alle misure della mia bambola:

(Nell’ultima pagina di stampa trovate i links ai modelli originali, se può servire).

Io consiglio di stampare la versione da elaborare: la risoluzione delle immagini è leggermente migliore, ma soprattutto il bambino ha la possibilità di progettare e realizzare le linguette perchè possano effettivamente sostenere gli elementi, e adattare ad esempio, lo scollo delle giacche.

(Aprendo entrambi i file, è molto semplice capire come muoversi)

bambola
Continua a leggere Bambola di carta – free download e tutorial

Costruire le tavolette di Séguin

Costruire le tavolette di Séguin versione grande – Le tavolette a cifre mobili, chiamate tavolette di Seguin dal nome dell’ideatore, sono delle assi di legno nelle quali le cifre sono separate da  piccole assi orizzontali. Qui il post:

Eduard Séguin (1812-1880), collaboratore di Itard, fu l’iniziatore della pedagogia ortofrenica e promotore della creazione di istituzioni speciali per insufficienti mentali. Egli definì l’idiozia un’infermità del sistema nervoso che aveva per effetto la sottrazione di alcuni organi alla volontà, abbandonando il soggetto agli istinti. Il suo metodo consisteva nel provocare, attraverso opportuni esercizi e materiali didattici, l’attivazione dell’apparato muscolare e dei sensi per giungere a risvegliare l’intelligenza e ad esercitare la volontà. L’obiettivo era di rendere l’insufficiente mentale più adeguato ad affrontare le situazioni esistenziali quotidiane.

Qui trovi esempi di utilizzo delle tavole con la lezione in tre tempi:

tavole del Seguin
 photo credit: Gonzaga Arredi

Misurano indicativamente 31cmx12, le tessere dei numeri mobili 6cmx7cm. Le tessere coi numeri da 1 a 9 devono essere della misura giusta per scivolare negli spazi tra le assicelle orizzontali.

Ne esistono di due tipi:

col 10 ripetuto nove volte e le tessere da 1 a 9 (prima tavola di Seguin)

con la sequenza dal 10 al 90 e le tessere da 1 a 9. (seconda tavola di Seguin).

Quelle in commercio costano circa 50 euro l’una, ma costruirle è molto semplice. Io le ho realizzate con Word e le ho poi incollate su del cartone spesso:

Costruire le tavolette di Séguin download-3

Ne ho fatta anche una versione più piccola, per chi ha problemi di spazio, o per permettere ai bambini di portare le tavolette a casa.

Costruire le tavolette di Séguin download-5
Costruire le tavolette di Séguin download-2
Costruire le tavolette di Séguin download-1

Versione grande:

Costruire le tavolette di Séguin download-4

free download: 

Costruire le tavolette di Séguin images-12
Costruire le tavolette di Séguin images-20
Costruire le tavolette di Séguin perle-colorate-Montessori-33
Continua a leggere Costruire le tavolette di Séguin

Fare libretti coi bambini – libretti stampabili a partire da un solo foglio

Fare libretti coi bambini – libretti stampabili a partire da un solo foglio

Fare libretti coi bambini – libretti stampabili a partire da un solo foglio: per completare il tutorial presentato qui:

aggiungo qualche trucco che permetterà di realizzare i libretti al computer.


Fare libretti coi bambini – libretti stampabili a partire da un solo foglio

Naturalmente il modo più semplice è realizzare il libretto a mano, quindi acquisirlo come immagine sul nostro computer utilizzando lo scanner o la macchina fotografica:

Si apre quindi un foglio Word

si apre Inserisci

si seleziona Immagine

e si inserisce il nostro libretto:

Ora resta solo da sistemare i margini, ritagliare l’immagine (se serve), salvare e stampare:

La mia stampante è bianco/nero e con poco inchiostro, comunque questo è il risultato:

Fare libretti coi bambini – libretti stampabili a partire da un solo foglio

Se invece vogliamo elaborare il nostro libretto interamente al computer, per prima cosa bisogna creare delle tabelle a 8 o 16 caselle, a seconda del modello di libretto scelto.

Tabella a 8 caselle

Se può esservi utile, questa è la mia tabella, in formato word e pronta per essere sistemata ed elaborata a vostro gusto:

Possiamo insegnare ai bambini a fare così; apriamo un foglio Word e selezioniamo Layout di pagina:

Scegliamo Orientamento orizzontale:

Continua a leggere Fare libretti coi bambini – libretti stampabili a partire da un solo foglio

Lavoretti per bambini – scatole di fiammiferi

Lavoretti per bambini – scatole di fiammiferi. Le scatole di fiammiferi sono molto semplici da realizzare e permettono di realizzare tantissimi lavori creativi coi bambini, soprattutto durante il periodo natalizio, ma non solo.

Di seguito propongo vari modelli; tutti possono essere variati per dimensioni e decorati in un’infinità di modi diversi. Potete scegliere di stampare i modelli già pronti, oppure di crearli coi bambini: un bel progetto didattico per i più grandi.

Trovi tutti i modelli qui:

Il file comprende:

 

– scatola di fiammiferi 8 x 4,5 x 2 cm

– scatola di fiammiferi 5 x 4 x 1 cm

– scatola di fiammiferi 6 x 4 x 1,5 cm

– scatolina 4 x 4 x 2 cm.


Lavoretti per bambini – scatole di fiammiferi – come costruire i cartamodelli

Il progetto più semplice è questo. Il mio porta a realizzare una scatola di fiammiferi di 8 x 4,5 x 2 cm di altezza:

Si traccia al centro del foglio il rettangolo delle dimensioni scelte:

Ai quattro lati si disegnano altri rettangoli, nella misura che si vuole per l’altezza della nostra scatola:

Continua a leggere Lavoretti per bambini – scatole di fiammiferi

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE – un lavoretto classico per la festa di San Martino, adatto a bambini della scuola primaria, a partire dalla terza classe.

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE – Materiale occorrente

avanzi di carta velina colorata

colla per carta

taglierino

cartamodello stampato:

che puoi scaricare o stampare gratuitamente qui:

Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE – Come si fa

Stampa il modello su un normale foglio bianco A4 (se hai a disposizione carta un po’ più spessa di quella solita è meglio per la maggiore resistenza, ad esempio andrebbe benissimo la carta fotografica opaca o anche lucida usata a rovescio; comunque io ho usato carta normale ed è assolutamente fattibile):

I bambini ritagliano tutti i contorni con il taglierino (eventuali piccoli strappi sono del tutto  sistemabili poi con la carta veline… non scoraggiateli, strappano anche le maestre 🙂 )

Continua a leggere Lavoretti per San Martino QUADRO TRASPARENTE

Igiene orale: la struttura del dente – modello in play dough e nomenclature

Igiene orale: il dente non è un unico blocco, ma un sistema composto da tante parti. E’ forte ed efficiente, ma al tempo stesso delicato.

Per creare un modello semplificato di dente possiamo utilizzare la pasta da modellare.

Cosa serve:

play dough rosso, bianco, giallo, arancio o rosa

un filo di lana o cotone

una superficie di cartone spesso o plastica

uno schema della struttura del dente.

Cosa fare:

Dopo aver studiato la struttura dei denti, possiamo fissare le conoscenze attraverso la realizzazione del modello. Il consiglio è di cominciare dalla dentina:

inserire nella dentina la polpa:

aggiungere la gengiva e il filo che rappresenta nervi e vasi sanguigni:

e infine lo smalto.

Una volta asciutto, il modello può servire per abbinare alle varie parti i cartellini della nomenclatura. I miei sono questi:

Continua a leggere Igiene orale: la struttura del dente – modello in play dough e nomenclature

Igiene orale: la struttura del dente – modelli in cartoncino colorato e nomenclature

Igiene orale: la struttura del dente – modelli in cartoncino colorato e nomenclature. Come già detto qui,  

i bambini che già da molto piccoli hanno imparato a lavarsi i denti, presto desidereranno ricevere informazioni sui loro denti, sapere come si chiamano, come sono fatti, ecc… Per questo è importante predisporre per lui molte attività sul tema.

Imparare l’anatomia e la fisiologia dei denti aiuterà i bambini a lavarsi i denti ancora meglio, con maggior consapevolezza, e le prime informazioni possono essere date a partire dalla scuola d’infanzia.

Nella scuola primaria è poi importante riprendere ed approfondire coi bambini tutti i temi affrontati quando erano più piccoli, arricchendo le nozioni di anatomia e fisiologia di contenuti scientifici appropriati all’età.

Conoscere aumenta la motivazione e favorisce l’indipendenza e l’autonomia.

Il dente non è un unico blocco, ma un sistema composto da tante parti. E’ forte ed efficiente, ma al tempo stesso delicato.

Per creare un modello semplificato di dente possiamo utilizzare la pasta da modellare, come illustrato qui,

oppure fare dei più emplici modelli puzzle in cartoncino colorato, da utilizzare coi cartellini delle nomenclature.

Versione semplificata per bambini più piccoli

Ho preparato i modelli da ritagliare, che puoi stampare qui:

Ma si può realizzare molto facilmente anche senza usare il modello:

– nella prima pagina c’è per il fondo un foglio rosso A4, e la striscia blu sovrapposta ad esso per distinguere la corona dalla radice

– nella seconda pagina c’è la sagoma bianca da ritagliare (ho usato il fondo rosso per vederla bene)

– nella terza pagina ci sono le sagome gialla e rossa

Basta aggiungere solo un filo di cotone.

Versione completa per bambini più grandi

I modelli da ritagliare posso essere stampati da qui:

– nella prima pagina ci sono il fondo verde (corona) e il fondo beige (radice). Il rosso è la pagina di sfondo.

Continua a leggere Igiene orale: la struttura del dente – modelli in cartoncino colorato e nomenclature

Gnometti sabbiolini TUTORIAL e RACCONTO

Gnometti sabbiolini TUTORIAL con cartamodello stampabile gratuitamente in formato pdf e RACCONTO. Il tutorial può essere utile anche per realizzare gli Gnomi della Matematica Waldorf (verde, rosso, giallo e blu).

L’omino del sonno

C’è un omino piccino piccino

che va in giro soltanto di sera

e cammina pianino pianino

con un sacco di polvere nera.

E’ l’omino inventor del dormire

che nel lungo serale cammino

senza farsi veder ne’ sentire

porta il sonno per ogni bambino.

Non si sa se sia bello o sia brutto

se sia vecchio più o meno del nonno

si sa solo che va dappertutto

e che lascia, passando, un gran sonno.

Quando stanchi si senton gli occhietti

è perché sta passando l’omino

ed è l’ora in cui tutti i bimbetti

fan la nanna nel loro lettino!

(J. Colombini Monti)

Gnometti sabbiolini

Materiale occorrente:

– tessuto (io ho usato la manica di una vecchia maglia)

– maglina per bambole

– lana bianca per imbottire e per barba e capelli

– ago, filo, forbici

– semi di lino e fiori di lavanda

Come si fa:

Riportate il cartamodello sul tessuto e tagliate:

(il cartamodello è questo):

Poi fate la prima cucitura così (a mano o con la macchina da cucire):

Gnometti sabbiolini

Sovrapponete così il dietro (quello che avete parzialmente cucito) al davanti e cucite; cucite anche il berretto:

Quindi rivoltate sul dritto:

Ora prepariamo la testina. Facciamo un nodo, poi usiamo i ciuffi che avanzano per formare una pallina, tipo gomitolo:

Rivestiamo la pallina con una falda di lana, chiudiamo sul collo, poi facciamo una legatura per dividere volto da cranio, e sul volto passiamo lungo la metà un filo, tiriamolo bene e fermiamo, per formare la linea degli occhi:

Arrotoliamo del filo intorno al collo:

Continua a leggere Gnometti sabbiolini TUTORIAL e RACCONTO

Tutorial BAMBOLINE IN FELTRO

Tutorial BAMBOLINE IN FELTRO – Riordinando casa oggi abbiamo ritrovato questa bambolina, che ha ormai più di dieci anni… è uno dei miei primi esperimenti col feltro  e le mie ragazze ci hanno giocato davvero tanto:

bambola-feltro1
bambola-feltro2

così ho pensato di cimentarmi di nuovo…

Tutorial BAMBOLINE IN FELTRO

… ed ecco il tutorial.

Materiale occorrente

lana cardata color incarnato e un assortimento di colori a scelta

sapone di marsiglia meglio se all’olio d’oliva (ma si può usare anche detersivo per piatti) e acqua bollente

una stuoietta (tipo quelle da sushi, ma si può usare anche un pezzo di arella rotta o simili, o in alternativa anche un pezzo di plastica a bolle) e un asciugamano

filo da ricamo e aghi da cucito. Gli aghetti da feltro possono essere utili ma non sono indispensabili

forbici o taglierino

un pezzo di cartone di recupero per i modelli. Se usate come ho fatto io un cartone da pizza, avete a disposizione davvero l’ideale perchè è resistente ed abbastanza impermeabile. Se non comprate pizza da asporto potete usare il cartone di una scatola qualsiasi, ma dovrete rivestire il modello con della pellicola da cucina per renderlo più resistente. Se il modello si disfa prima del tempo, infatti, c’è il rischio che la lana infeltrendosi faccia presa all’interno, e non è poi più possibile aprire il lavoro.

Come si fa

Scelto il modello che desiderate realizzare, riportatelo sul cartone e ritagliate. Qui potete scaricare e stampare quelli che ho usato io, ma si tratta di forme davvero elementari che possono benissimo essere disegnate ad occhio:

Per la bambolina rosa e quella bianca vi servirà la forma ovale per la culla  e la forma piccola per il corpo della bambola; per la bambolina verde la forma grande, quella piccola e quella per il cappello da gnomo.

Ora impariamo la tecnica base per infeltrire la lana con acqua e sapone. La preparazione a secco della lana è molto importante. L’infeltrimento infatti è un processo irreversibile che porta le fibre della lana prima ad aprirsi (grazie all’azione dell’acqua e del calore, facilitata dal sapone) e poi a richiudersi saldandosi tra loro (grazie all’azione meccanica del “maltrattamento”, cioè del movimento e della pressione). L’unico vero ingrediente “segreto” è il tempo: più tempo si dedica a massaggiare, premere, strapazzare la lana, più la qualità del nostro feltro risulterà buona. Per essere più tecnica, la fase di “maltrattamento” è detta follatura. Per capire meglio, questa è una fibra di lana vista al microscopio:

photo credit: www. edym.com

La tecnica è la stessa che permette di realizzare pantofole, cappelli, borse, ecc… cambia solo il modello. Anche se sembra difficile, ho tenuto corsi di feltro con bambini a partire dai 5 anni, ed hanno realizzato davvero pantofole, borsette e quadri di buona qualità.

Prendiamo il modello, e procediamo con la lana asciutta rivestendolo in questo modo: una volta in senso verticale, una volta orizzontale, un’altra volta verticale ed un’ultima orizzontale:

Io ho preparato così tutti modelli, prima di bagnare il piano di lavoro; questa è una buona pratica da seguire soprattutto se si lavora coi bambini…

Versate poi dell’acqua bollente in una ciotolina e immergete la saponetta. Se usate detersivo liquido versate in una ciotola più grande l’acqua bollente e una ciotolina più piccola il  detersivo.

Insaponate i polpastrelli, poi bagnateli nell’acqua e cominciate a massaggiare la lana con movimenti piccoli, rotatori e leggeri.

La sensazione sulle dita è molto piacevole, e procedete con pazienza senza mai esagerare col bagnare, finchè non vi sarete accorti che siete arrivati a bagnare ed insaponare fino al cartone, da entrambi i lati.

Tutorial BAMBOLINE IN FELTRO

Tenere la stuoietta sopra l’asciugamano è un buon trucco per evitare di bagnare troppo la lana, perchè soprattutto ai bambini piace esagerare con l’acqua, e con la stuoietta l’eccesso viene filtrato lasciando asciutta la superficie di lavoro.

Continuate a massaggiare coi polpastrelli, aggiungendo acqua o sapone solo se sentite che facilita il lavoro di massaggio, e man mano che procedete aumentate gradualmente la pressione.

Ora infatti le scaglie delle fibre si stanno aprendo, ed aumentando la pressione eliminiamo non solo l’eccesso d’acqua, ma anche l’aria tra fibra e fibra. Come ho già detto, più tempo dedicherete all’operazione, migliore sarà il risultato. Tecnicamente al termine di questa operazione avrete ottenuto il “prefeltro”.

Ora si possono proporre due strade. Soprattutto se lavorate coi bambini, a questo punto della lavorazione possono essere stanchi, e molto probabilmente sarà anche finito il tempo a disposizione… ho sperimentato come buona mediazione chiudere ogni pezzo singolo in un sacchetto di  stoffa o uno strofinaccio da cucina, chiudendolo ognuno con un elastico, e mettere il tutto in lavatrice scegliendo un programma a 60 gradi almeno con centrifuga finale (ma non è il sistema più “ortodosso”):

Chiudendo bene la lana nella stoffa la lavatrice non subirà danni, ed inoltre possiamo approfittare per aggiungere al carico tovaglie e altri resistenti…

Il procedimento manuale prevede invece la follatura, che porta ad eliminare aria e acqua tra le scaglie e fare in modo che esse si saldino tra di loro come se fossero tanti uncini.

Continua a leggere Tutorial BAMBOLINE IN FELTRO

Bambola Waldorf con corpo in spugna e berretto fisso

Bambola Waldorf con corpo in spugna e berretto fisso – Il tutorial prosegue con le istruzioni per realizzare bamboline per i più piccoli, con vestito fisso e berretto…

bambole Waldorf 58

Tracciare i contorni del cartamodello sulla spugna messa a doppio col diritto all’interno e il rovescio all’esterno, per il corpo.

Per il berretto non mettere la maglina a doppio se si usa il cartamodello intero; usarla a doppio se si piega il cartamodello a metà.

bambole Waldorf 40
bambole Waldorf 41

 Cucire lungo i segni, rifilare con le forbici lasciando un margine di circa 0,5cm e rovesciare sul diritto.

bambole Waldorf 42
bambole Waldorf 43
bambole Waldorf 44

Iniziare ad imbottire le gambe, seguendo i consigli dati per l’imbottitura della bambola Waldorf.

bambole Waldorf 45
Continua a leggere Bambola Waldorf con corpo in spugna e berretto fisso

Bambole Waldorf CARTAMODELLI – Manuale per realizzare le bambole Waldorf

Bambole Waldorf CARTAMODELLI – Manuale per realizzare le bambole Waldorf. Essenzialmente il cartamodello per le bambole waldorf è un rettangolo.

Posate la testa della bambola su un foglio di carta, segnate la larghezza e la lunghezza e misurate. La larghezza del cartamodello del corpo sarà uguale alla larghezza della testa, la lunghezza sarà la lunghezza della testa moltiplicata per tre volte.

Nell’esempio la testa misura 7 cm di larghezza e 8 cm di lunghezza, quindi il modello misurerà 7×24 cm

Ora dividete il rettangolo a metà e tracciate una linea

Dividete la linea a metà e poi a destra e a sinistra marcate mezzo centimetro. Segnare la metà anche del lato inferiore del rettangolo e segnare 1cm per parte.

Congiungere tra loro i punti trovati, poi disegnare due arrotondamenti in fondo, proporzionati alla larghezza della caviglia, per il piede.

Per il braccio il polso passa per il centro del rettangolo, il pollice si trova sulla linea mediana, e la larghezza corrisponde a metà busto.

Come vedete è molto semplice, e se lavorate con i ragazzi darà molta soddisfazione e renderà ogni bambola assolutamente unica.

bambole Waldorf 18

Bambole Waldorf CARTAMODELLI – Manuale per realizzare le bambole Waldorf

Qui puoi scaricare e/o stampare i cartamodelli già pronti, per le bambole presenti nel manuale, in formato word e pdf. Tutti i cartamodelli sono a grandezza naturale. Solo per la bambola grande, il cartamodello del corpo necessita di essere ritagliato e incollato seguendo le istruzioni:


Se preferisci, trovi i cartamodelli stampabili in formato pdf nelle misure originali anche  nell’ebook, insieme al tutorial completo per realizzare le bambole :

le bambole waldorf ebook copertina
Continua a leggere Bambole Waldorf CARTAMODELLI – Manuale per realizzare le bambole Waldorf

BAMBOLE WALDORF : presentazione del manuale e links vari per l’acquisto dei materiali

BAMBOLE WALDORF : presentazione del manuale e links vari per l’acquisto dei materiali. Questo manuale illustrato è il frutto della mia esperienza di mamma e insegnante. Le fotografie sono state scattate durante la preparazione delle bambole regalate ai bambini di una prima classe per il Natale 2010.

Spero sarà utile non soltanto ad altre mamme, che vorranno fare un regalo ai loro bambini, ma anche agli insegnanti della scuola d’infanzia e primaria.

bambole Waldorf 256

Per anni ho tenuto corsi per mamme ed insegnanti della scuola d’infanzia sulla costruzione di giocattoli, ma l’esperienza sicuramente più interessante per me è stata quella di seguire i laboratori per bambini di quinta classe della scuola primaria, proprio facendo costruire la bambola di pezza…

bambole Waldorf 247

…per questo nel manuale è dato un occhio di riguardo agli aspetti che riguardano la qualità in relazione al bambino piccolo che giocherà con la bambola. Troverete poi indicazioni un po’ troppo dettagliate per un adulto, e con delle fasi che non hanno direttamente a che fare con la riuscita del “prodotto artigianale”, ma hanno un valore didattico nel momento in cui si lavora coi ragazzi.

BAMBOLE WALDORF – Materiale occorrente

– lana bianca per imbottire di buona qualità, soprattutto se si lavora coi ragazzi o se è la prima bambola. Usando lana ricca di lanolina, diventerà molto più semplice lavorare soprattutto la testa, e l’imbottitura risulterà più facilmente omogenea e senza bozzi.

Ma non dimentichiamo che questo tipo di bambola non è stata inventata nelle scuole steineriane: è stata da sempre la bambola dei poveri, quindi si può imbottire anche con altri materiali più scadenti, facendo più fatica.

A meno che la bambola non sia destinata a un bambino allergico alla lana, inoltre, sconsiglio le imbottiture sintetiche: la bambola in apparenza sembra uguale, ma a prenderla in braccio perde una delle sue caratteristiche più importanti: risulta troppo leggera.

– lana cardata del vostro colore preferito (facoltativa)

– maglina per bambole. Un’alternativa economica alla maglina  può essere quella di tingere una vecchia maglietta della salute con del caffè

– filo di cotone o cordoncino molto resistente per le legature (va benissimo quello per gli aquiloni, ad esempio)

– filo di cotone grosso (del tipo da uncinetto) per le cuciture nascoste

– filo da cucito del colore della maglina per tutte le cuciture a mano di rifinitura

– aghi da cucito sia da lana, sia da cotone

– un ago da bambola: si tratta di un ago molto lungo, ma con la cruna sottile (gli aghi da materasso non vanno bene perché avendo la cruna larga possono bucare la maglina, magari proprio mentre si lavora agli occhi…). Si trova facilmente nelle mercerie, ma se avete difficoltà potere consultare i link in fondo alla guida

– macchina da cucire, se non volete fare le cuciture del corpo a mano

– snodi per bambole o per orsi (solo se volete realizzare il secondo modello)

– spugnetta di cotone (solo se volete realizzare il terzo modello)

– lana filata per i capelli

– uncinetto abbastanza sottile da entrare nella maglina, ma capace di prendere la lana che avete scelto per i capelli

– forbici

– una bacchetta cinese o qualcosa di simile, aiuta molto in fase di imbottitura

– filo da ricamo per occhi e bocca

– gessetto da lavagna rosa

BAMBOLE WALDORF – Iniziare dal corpo o dalla testa?

La risposta dipende dal tipo di esperienza che si vuole fare mentre si realizza la bambola.

Se quel che più vi interessa è la riuscita “artigianale” del prodotto finito, forse è meglio cominciare dal corpo: Questo perché avendo il corpo già imbottito e modellato, è più semplice realizzare una testa delle proporzioni adatte.

La bambola finita, infatti, dovrebbe avere le seguenti proporzioni: il corpo dovrebbe corrispondere alla lunghezza della testa moltiplicata per tre (diciamo che dal collo all’incirca all’ombelico è una testa, per questo si può mettere un spillino provvisorio per marcarlo).

bambole Waldorf 248

Un’ulteriore prova che si può fare per controllare le proporzioni della bambola finita, è quella di verificare che il piede possa toccare il naso della bambola.

Continua a leggere BAMBOLE WALDORF : presentazione del manuale e links vari per l’acquisto dei materiali

Costruire l’alfabeto tattile Montessori per il corsivo – tutorial

Costruire l’alfabeto tattile Montessori per il corsivo – tutorial.  Per prima cosa ho  preparato le strisce di carta bianca leggera, (normali fogli A4 da stampante o anche carta da quaderno) piegandola in tre per marcare due righe. Così possiamo essere sicuri che le lettere siano proporzionate tra loro e che si possano congiungere,  come avviene con la scrittura.

lettere smerigliate Montessori corsivo 1

Poi con pennello e tempera rossa ho disegnato le lettere. Ho usato il rosso perchè poi queste sagome non si buttano, ma possono diventare un super economico alfabeto mobile…

Ritagliate le lettere, le ho posizionate a rovescio sul rovescio della carta vetrata, e ho tracciato i contorni.

lettere smerigliate Montessori corsivo 2

Quindi ho ritagliato le lettere dalla carta vetrata e le ho  incollate su cartoncino rosa per le vocali e azzurro per le consonanti.

Continua a leggere Costruire l’alfabeto tattile Montessori per il corsivo – tutorial

Numeri e gettoni Montessori – come costruire il gioco in proprio

Numeri e gettoni Montessori – come costruire il gioco in proprio. Dopo il casellario dei fuselli e le aste numeriche abbiamo un terzo materiale, che consiste in dieci cartoncini separati, su ciascuno dei quali è scritto un numero: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10, e 55 piccoli oggetti separati che possono essere gettoni colorati, giocattolini uguali, palline, monetine, tappi delle bottiglie di plastica, ecc…

Trovi le indicazioni per la presentazione del materiale e gli esercizi nel sito.

Questo è un esempio di gioco in commercio:

numeri e gettoni Montessori

photo credit: Gonzaga Arredi

Se può essere utile, ho preparato due giochi in formato pdf, stampabili gratuitamente:

la versione a colori

numeri e gettoni Montessori

______________________________

e la versione in bianco e nero:

Se scegliete la versione in bianco e nero, basterà stampare su carta colorata (rossa o arancione):

Dopo aver stampato la versione che preferite, consiglio di incollare i fogli a del cartone, anche di recupero:

ed eventualmente di plastificare:

numeri e gettoni Montessori 8

prima di procedere al ritaglio:

Continua a leggere Numeri e gettoni Montessori – come costruire il gioco in proprio

Costruire gli alfabeti tattili Montessori per lo stampato minuscolo – Tutorial

Costruire gli alfabeti tattili Montessori per lo stampato minuscolo – Tutorial. Costruire gli alfabeti tattili Montessori (o lettere smerigliate) è davvero semplice. I colori raccomandati sono l’azzurro per le consonanti ed il rosa per le vocali.

Si tratta semplicemente di stampare i caratteri, riportarli sulla carta vetrata, ritagliarli ed incollarli alle schede. Le schede devono essere abbastanza grandi, per rendere agevole la tracciatura del tratto con indice e medio insieme (circa 16x13cm).

Possono essere aggiunte delle freccette per indicare il punto di partenza del percorso da tracciare.


 Costruire gli alfabeti tattili Montessori per lo stampato minuscolo – Tutorial

Qui trovi le lettere cartamodello che ho preparato ed usato io per costruire l’alfabeto tattile:

lettere smerigliate stampato minuscolo
lettere smerigliate Montessori corsivo 7

Stampate, riportate sulla carta vetrata, ritagliate e incollate ai cartoncini: solitamente si incollano le vocali su cartoncino rosa e le consonanti su cartoncino azzurro.


Costruire gli alfabeti tattili Montessori per lo stampato minuscolo – Tutorial

A queste schede ho aggiunto le frecce che indicano la direzione di partenza del movimento di scrittura:

Continua a leggere Costruire gli alfabeti tattili Montessori per lo stampato minuscolo – Tutorial